search

Aggiornamenti recenti Mostra/nascondi commenti | Scorciatoie da tastiera

  • aDmin 11:32 il 29 May 2015 Permalink  

    I farmaci Kilocal 

    Esistono innumerevoli prodotti per la cura del corpo, tutti acquistabili online a prezzi vantaggiosi. Il problema però che affligge i clienti durante la fase d’acquisto di codesti prodotti è la qualità dei farmaci, in quanto temono che non possano funzionare. Per essere pienamente sicuri della qualità e soprattutto della funzionalità del prodotto è opportuno acquistare farmaci di marche conosciute, come ad esempio i prodotti marchiati Kilocal e oggi è possibile acquistarli anche online dal farmacista su internet e riceverli comodamente a casa .

    I farmaci Kilocal, prodotti dall’azienda farmaceutica PoolPharma, permettono di curare il proprio corpo in maniera efficiente ed offre al cliente la sicurezza di utilizzare prodotti creati da una delle migliori aziende farmaceutiche mondiali. I prodotti marchiati Kilocal, per la cura del corpo, sono: Kilocal Fango, Kilocal Rimodella e Kilocal Snellente.

    farmacia prodotti

    Kilocal Fango ha un’azione termogenica, drenante-osmotica, lipo-riducente, peeling-levigante e già dalla prima applicazione è possibile avvertire i primi effetti del farmaco. Deve essere applicato sulla zona desiderata per circa 20-30 minuti e successivamente sciacquare con acqua per eliminare il prodotto.

    Kilocal Rimodella ha un’azione drenante, lipo-riducente, antismagliature, tonificante. Da utilizzare dopo la doccia, deve essere applicato sulla cute bagnata e massaggiare fino al completo assorbimento, successivamente tamponare senza risciacquare.

    Kilocal Snellente permette di ridurre gli accumuli adiposi localizzati, stimolare il microcircolo migliorando l’afflusso sanguigno nei capillari, ridurre la presenza di liquidi stagnanti permettendo quindi di eliminare gli edemi, contrastare i radicali liberi presenti nel tessuto adiposo.

    Deve essere applicato due volte al giorno nelle zone desiderate per un periodo non inferiore a 4 settimane, utilizzando una corretta quantità di crema e massaggiare la zona di applicazione fino al completo assorbimento del prodotto.

     
  • aDmin 11:44 il 27 April 2015 Permalink  

    Conservazione Sostitutiva per le imprese 

    La parola chiave per vincere nel mercato della globalizzazione è “competitività” ed è grazie ad un elevata competitività che le imprese moderne nascono, crescono e si fortificano, assorbendo maggiori quote del loro mercato di riferimento e conquistando posizioni di rilevanza anche nei confronti della PA (Pubblica Amministrazione).

    conservazione sostitutivaPer elevare la propria competitività le aziende si avvalgono di ogni genere di strumento che aiuti loro a risparmiare sui costi di gestione e contribuisca ad aumentare la produttività. È questo il caso della conservazione sostitutiva dei documenti amministrativi che si stima possa far risparmiare ad un’impresa di grandi dimensioni una cifra annua che si aggira tra i 5 e i 13 milioni di Euro (studio condotto dal Politecnico di Milano), semplicemente ricorrendo all’archiviazione ottica degli oltre 200.000 documenti che ogni anno vengono prodotti dai vari reparti amministrativi.

    Un ulteriore risparmio, poi potrebbe provenire, ma in questo caso sarebbe meglio definirlo un obbligo vantaggioso, dall’adozione del sistema di fatturazione elettronica, fortemente incentivato dalla PA per quelle imprese che oggi hanno in essere rapporti economici di fornitura con uno o più organi della PA.

    Ma per ogni strada che paventi un risparmio, occorre prima investire. Ad esempio nell’acquisto di un sistema hardware e software che sia in grado di eseguire la conservazione sostitutiva secondo i canoni stabiliti nelle delibere CNIPA e successivamente riprese ed aggiornate, che prevedono, oltre all’archiviazione su supporti ottici delle immagini, anche un complicato meccanismo di certificazione dell’autenticità del contenuto del documento e di identità dell’emittente, ad opera dell’apposizione di firme digitali e di marche temporali.

    Soltanto in questo modo, infatti, sarà possibile, oltre che poter rileggere il documento entro i 10 anni previsti dalla legge, garantire che lo stesso sia esente da manipolazioni digitali, allo stesso modo che se il documento in questione fosse stato fotografato, una volta prodotto su carta.

    Anche la fatturazione elettronica telematica prevede che gli originali delle fatture ricevute e le copie delle fatture emesse vengano firmate e marcate digitalmente, al fine di preservarne modifiche di contenuto e di certificare l’attendibilità dell’emittente.

    Noi ci auguriamo, solo, che in seguito all’adozione di questi strumenti così pragmatici da parte delle imprese, anche i tempi di attesa dei pagamenti delle fatture da parte della PA si riducano drasticamente, per permettere una migliore e più rapida circolazione di liquidità nel paese in attesa che si verifichi la tanto aspettata “ripresa economica”.

     
  • international
  • aDmin 17:40 il 26 April 2015 Permalink  

    SATOR General Contractor 

    general contractor a torinoL’azienda torinese Sator, operante nel mercato dal 1995, offre i propri servizi di progettazione ed allestimento di abitazioni ed uffici.

    Possedendo la qualifica di contraente generale, essa offre il proprio servizio garantendo degli elevati standard in termini di qualità e competenza. Tutte le fasi del contratto sottoscritto con chi decide di rivolgersi a questa azienda sono curati nel minimo dettaglio. Per la realizzazione del lavoro commissionato dal cliente, la Sator si serve della collaborazione di architetti, ingegneri ed altre figure professionali, tutti dotati di competenze assai elevate nei rispettivi ambiti operativi.

    L’azienda dedica un’attenzione particolare al Design, improntato alla ricerca ed allo sviluppo di soluzioni all’avanguardia per ricoprire ambienti diversi tra loro.
    Ogni progetto cui si dedica la Sator, viene realizzato in ogni sua fase, cercando di soddisfare appieno tutte le esigenze del cliente. L’azienda, in virtù della qualifica di contraente generale, è responsabile per quanto concerne le modalità di realizzazione del progetto o dell’allestimento. Per assolvere questo compito nel migliore dei modi, non viene tralasciato nessun particolare: ogni fase dei lavori è soggetta a diverse procedure di controllo.
    In questo modo viene assicurata un’effettiva tutela del cliente, garantendogli sicurezza sul fatto che l’opera commissionata venga realizzata in maniera rispondente alle proprie esigenze.
    In un settore come quello dell’arredamento, tali garanzie di efficienza e tutela, unite a livelli di qualità estremamente elevati, possono avvicinare tutte le tipologie di clienti, compresi quelli più esigenti.
    Inoltre ciò che caratterizza il lavoro della Sator è la continua ricerca di soluzioni all’avanguardia, in linea con le idee e le creazioni dei massimi esperti del settore.

     
  • aDmin 7:00 il 10 April 2015 Permalink
    Tag: operazione di implantologia dentale   

    Quali controindicazioni alla moderna implantologia? 

    In questo breve testo cercheremo di trovare se ci sono e quali sono i punti a sfavore dell’implantologia dentale. Per prima cosa dobbiamo dire che non siamo dottori e che le informazione elencate sono il frutto di uno studio fatto sui tantissimi siti che troviamo nel web di implantologia dentale. Come seconda cosa, sebbene non ci siano limiti d’età per sottoporsi all’operazione di implantologia dentale, questo intervento in genere è sconsigliato fortemente per i giovani che non hanno ancora finito lo sviluppo osseo completamente, e di fronte quindi a pesanti traumi facciali fatti in giovane età, a priori viene esclusa la possibilità di ricorrere agli impianti dentali. Ora, dopo aver detto questo possiamo iniziare ad analizzare velocemente quali possono essere le patologie che bloccano al paziente, l’inizio di un intervento di implantologia dentale.

    Insufficienza dello spessore osseo

    atrofia-osso-mascellareUna situazione dove non è possibile procedere con l’intervento di implantologia dentale è quella stabilita da una assenza ( atrofia in gergo) di spessore dell’osso mandibolare o mascellare, dovuta a fattori genetici o altro, che affiora immediatamente dopo una TAC fatta per l’appunto per potere valutare sia la qualità dell’osso che il suo spessore. Se lo spessore dell’osso non è sufficiente, non potremo neppure usare gli impianti inclinati o i mini impianti, ciò nonostante, in determinati casi, il chirurgo implantologo potrà decidere per l’inserimento di impianti speciali che verranno agganciati nell’osso zigomatico, chiamati per l’appunto impianti zigomatici.

    Altre patologie debilitanti

    Abbiamo poi anche altre situazioni che possono debilitare l’organismo per diversi periodi, in alcuni casi lunghi e per altri brevi, durante i quali sarebbe meglio evitare il ricorso alla chirurgia implantare. Per esempio se un paziente assume una terapia radiante direttamente al distretto mascellare, sarebbe meglio lasciare passare alcuni mesi, prima di subire l’intervento. Invece l’osteoporosi, al contrario di quanto possiamo credere, non rappresenta un problema insormontabile, ma è sempre lasciato all’attenzione del dottore valutare se il cliente possa o meno sottoporsi all’intervento.

    Le patologie orali

    perimplantiteTrattandosi di impianti fatti in titanio che devono essere fissati saldamente all’osso, questo intervento in genere non può essere fatto su pazienti che abbiano gravi patologie del cavo orale di natura batterica, poiché potrebbero correre il rischio di incappare in una Perimplantite, ovvero la perdita degli impianti per colpa di un’infiammazione inarrestabile e progressiva delle ossa mascellari. Sarà quindi compito dell’odontoiatra curare prima la malattia che sta facendo il suo corso (es. Parodontite) rimandando così l’intervento e procedere solamente quando si sarà assicurato che il paziente sia guarito e la placca batterica non sia più un problema.

    Per i fumatori faremo un discorso a parte. In quanto il processo di osteointegrazione tra ossa e impianti in titanio è più lento per loro rispetto a un non fumatore: per avere una completa guarigione ed evitare di andare in contro a complicazioni i medici consigliano di smettere di fumare.

     
  • research
  • aDmin 9:03 il 19 March 2015 Permalink  

    Immobiliari a firenze 

    Se state cercando agenzie immobiliari Firenze, sia perché pensate di mettere in vendita o affittare un vostro immobile sia perché, invece, ne state cercando uno da affittare, credo che l’agenzia immobiliare Cantisani sia una delle migliori a cui rivolgersi in zona Firenze e provincia. Il personale dell’agenzia è molto esperto e preparato, sa venire incontro alle esigenze del cliente sia in caso di vendita che di acquisto di immobili, con consigli che si rivelano anche molto preziosi.
    Nel caso siate interessati alla vendita case Firenze, scegliete di affidarvi a questa agenzia, non ve ne pentirete. Il personale, per ogni immobile in vendita, prepara delle schede sull’immobile molto dettagliate inserendo tutte le caratteristiche che possono essere rilevanti, compresa l’ubicazione, indicata su una mappa consultabile anche online, in modo che i potenziali clienti abbiano da subito tutte le informazioni utili. Inoltre, appena ci si rivolge all’agenzia, lo staff vi indica in modo rapido una prima stima dell’immobile, tenendo conto dell’andamento del mercato immobiliare, che viene costantemente monitorato. Inutile dire che, per qualsiasi dubbio o richiesta, tutto il personale dell’agenzia offre la sua massima disponibilità, anche telefonica o via mail. Una nota positiva, da non sottovalutare, è la celerità con la quale l’agenzia sbriga le pratiche di compravendita, nell’interesse di entrambe le parti.
    vendita case firenzeSe invece siete alla ricerca di affitto di case a Firenze, anche in questo caso l’agenzia vi metterà a disposizione il suo staff, che con la sua esperienza e conoscenza del territorio saprà consigliarvi al meglio e indirizzarvi verso l’immobile che più fa al caso vostro. L’agenzia è della massima serietà, vengono messi in affitto immobili sempre completi di ogni certificato richiesto dalle norme vigenti sull’affitto di immobili; inoltre il cliente è accompagnato e supportato dall’agenzia nell’adempimento di tutte le pratiche necessarie alla stipulazione del contratto. Il proprietario dell’immobile da affittare sarà altrettanto soddisfatto, perché l’agenzia ha come obbiettivo primario quello di mediare tra affittuario e locatore, cercando di venire incontro alle esigenze di entrambi e stabilendo di volta in volta una pigione adeguata.

     
  • profile
  • aDmin 9:46 il 26 February 2015 Permalink  

    Tecniche di Implantologia Moderna 

    Gli studi di implantologia, nel corso degli anni, si sono perfezionati sempre di più. Se fino ad una decina di anni fa, il trattamento poteva essere mal digerito dal paziente, oggi no.

    Per evitare il più possibile i trattamenti chirurgici che prevedono necessariamente tecniche operatorie invasive. E’ possibile adoperare tecniche di implantologia anche nelle situazioni in cui l’ osso disponibile è poco.

    I pazienti desiderano avere un decorso meno doloroso e soprattutto più rapido. Esistono una moltitudine di impianti tutti utili a seconda dello scopo.

    I mini impianti.

    Se sfortunatamente, il paziente presenta una grave mancanza di osso occorre far ricorso a questo tipo di impianti. Lo spessore dell’ osso deve essere compreso tra i 5 e gli 8,5 millimetri. In questo caso c’ è la possibilità di procedere con l’ applicazione di impianti più piccoli rispetto alla media. Ma comunque con risultati soddisfacenti.

    Gli impianti inclinati.

    Alcuni pazienti, presentano dei limiti anatomici. Cioè delle parti della bocca non perfettamente simmetriche. Queste particolari condizioni, fanno si che si cominci una riabilitazione con protesi a carico immediato. Con speciali innesti, possibili in due modalità.

    La prima nell’ osso mascellare (parte superiore), la seconda nell’ osso mandibolare (parte inferiore).
    Alcuni casi particolari, però, richiedono altri interventi. In questo caso la durata dei trattamenti può durare anni. La risoluzione definitiva, può avvenire grazie all’ inserimento di impianti zigomatici.

    Tabella Impianti Zigomatici Vs Innesto osseo

    tabella impianti zigomatici vs innesto osseo

    Cosa sono gli impianti zigomatici.

    La tipologia di impianto, è molto lungo. Infatti, l’ estensione può arrivare fino ai 50 millimetri. Viene collocato direttamente all’ interno dell’ osso dello zigomo. Permette un ancoraggio più che stabile in modo da poter procedere alla fase riabilitativa. Solo nei casi più gravi però.

    Si può prevenire la perdita di osso.

    Recenti studi hanno dimostrato che ciò è possibile. Tra le cause più gravi che causano la patologia, vi è l’ atrofia. Quando cioè l’ osso mascellare è meno spesso del normale.

    I pazienti che soffrono di parodontite, la diagnosi deve essere confermata da indagini strumentali. Infatti prima di posizionare qualsivoglia tipo di impianto, lo specialista richiede una TAC.

    A volte le situazioni peggiorano.

    E’ il caso di pazienti che hanno portato per molti anni una protesi dentaria. La quale non ha fatto altro che aggravare la situazione. In questo caso i pazienti vengono riabilitati in meno di 24 ore. Senza il bisogno di un intervento di impiantistica dentale.

    Le raccomandazioni generali.

    Avere una corretta igiene dentale è la cosa principale. Per prevenire patologie a carico dell’ apparato dentario, occorre anche usare il colluttorio.

     
  • news
  • aDmin 7:00 il 12 February 2015 Permalink
    Tag: impianto ai denti con poco osso   

    L’evoluzione dell’odontoiatria 

    La moderna odontoiatria ha avuto un grande balzo in avanti dall’evoluzione della tecnologia e delle nuove tecniche chirurgiche e ormai sono molti i pazienti che sono stati curati con queste innovazioni, con cui hanno finalmente potuto ritrovare il sorriso. Per moltissimi decenni, una volta che il paziente avesse perso tutti i denti, restava soltanto una cosa da fare: indurlo a portare una dentiera mobile fino alla fine dei suoi giorni. impianti-con-poco-ossoOggi, per fortuna, non è più così. Anche chi ha perso tutti i denti può, Finalmente, tornare, grazie all’implantologia odontoiatrica, a ritrovare il sorriso.

    L’innovazione degli impianti endossei

    Un fisico di origini svedesi, il Prof. P-I Branemark, è considerato il padre dell’implantologia che nacque intorno agli anni ’60 e fu accolta da tutta la comunità odontoiatrica di allora, come una vera e propria innovazione che avrebbe lasciato il segno. Oggi è considerata una branca importante della medicina di cui l’odontoiatria non può più fare a meno. Ha permesso la risoluzione di tanti casi delicati, anche in Italia, con tecniche e metodiche innovative implantari endossee.

    Impianti dentari con poco osso

    Quando l’implantologo si imbatte in un nuovo caso clinico, tenta di risolverlo evitando tecniche che richiedano interventisti troppo invasivi, che procurino troppo fastidio ai pazienti e che li costringano a tornare per molte sedute. In aggiunta alle sempre più collaudate tecniche implantari a carico immediato, oggi si possono eseguire impianti su denti di pazienti con poco osso che hanno cioè una grave atrofia, ovvero una mancanza accentuata, dell’osso mascellare superiore.

    impianto-denti-poco-ossoQueste nuove tecniche sono possibile grazie all’utilizzo di impianti in titanio molto più lunghi di quelli da inserire nell’osso mascellare, che si vanno ad ancorare in modo molto saldo all’interno dell’osso zigomatico e che per questo si chiamano, appunto, impianti zigomatici.

    Al primo posto in Italia!

    Con oltre 30.000 casi di implantologia già risolti, di cui una gran parte con la tecnica zigomatica, l’implantologia moderna dimostra di avere tutte le carte in regola per essere riconosciuta anche dal grande pubblico. Le informazioni che emergono dall’analisi degli studi clinici indicano che gli impianti ai denti con poco osso sono concretamente possibili e che nessun paziente sarà più costretto a sorridere malvolentieri, perché portatore di una scomoda e fastidiosa dentiera, ma da oggi sarà possibile per tutti tornare a sognare a qualsiasi età di avere nuovamente dei bei denti fissi e che funzionano a meraviglia!

    Se anche tu sei alla ricerca di un impianto ai denti con poco osso, sei nel posto giusto.

     
  • aDmin 20:31 il 7 February 2015 Permalink  

    Farmacie Online, a chi convengono? 

    Chi non ha la possibilità di recarsi, per diverse ragioni, ad una farmacia, può rivolgersi alla farmacia online http://www.lamiafarmacia.com. Si tratta di una farmacia virtuale che esiste dal 2009, che fa rifermento ad un importante centro di Torino dove è possibile trovare diversi tipi di articoli. Inoltre si possono trovare i marchi più affidabili e sicuri che ci sono sul mercato (da Chicco ad Amuchina, da Campeed a Bayer, e molti altri marchi. E’ importante anche sapere che rivolgendosi a questa farmacia online è possibile ottenere anche consulenze, oppure dei preventivi legati a visite particolari. Ordinando i prodotti su questo sito, arriveranno in modo rapido direttamente a casa vostra, inoltre è possibile pagare anche con carta di credito. Tra i prodotti venduti da questa farmacia, particolare rilevanza viene dato al 5d Depuradren.

    5d depuradren Si tratta di un integratore a base di vegetali, che garantisce un recupero rapido delle energie, e ciò viene fatto in modo totalmente sicuro: infatti (a differenza di altri integratori che usano sostanze pericolose per il fisico) questo è composto solo da prodotti quali pesca, frutti di bosco, e tanti altri aromi. Questo integratore non solo ha la funzione di affiancare l’alimentazione normale, ma permette di ridurre il fastidioso gonfiore di stomaco, e può essere utile anche a quei soggetti che non vanno con regolarità in bagno. Si consiglia di non assumerne troppo: il dosaggio ideale è di 15 ml assunti due volte al giorno. Chi si trova in stato di gravidanza non può assumerlo, e chi lo utilizza deve essere consapevole di una cosa: questo prodotto ha efficacia solo se si fa mangia normalmente, quindi non va a sostituire il cibo tradizionale. Rivolgersi alla farmacia online quindi è un ottimo modo per risparmiare sia tempo che denaro, infatti la forte concorrenza che si sviluppa in rete obbliga i proprietari dei siti internet che vendono questi prodotti a farsi “guerra” al ribasso, a tutto vantaggio del cliente finale che può giovare dei ricarichi minimi presenti su internet

     
  • contact
  • aDmin 20:34 il 6 February 2015 Permalink  

    Quali sono le varie scuole di danza classica a Torino ? 

    La città di Torino accoglie da sempre tantissime scuole che offrono corsi di danza classica, le quali permettono, agli appassionati di questo ramo della danza stessa, di poter imparare i vari passi e di poter lasciare il segno in questo mondo.

    Il corso di Arke Danza.

    La prima tra le tante scuole presenti a Torino è quella di Arke Danza, scuola che permette sia ai piccini che agli adulti di poter imparare tutti i vari passi che appartengono a questa danza.

    Le lezioni non saranno molto pesanti da sostenere, ma al contrario: queste saranno maggiormente invoglianti, visto che la severità degli insegnanti non è molto elevata.

    Al contrario: sarà un vero piacere prendere parte a queste particolari lezioni, che permettono dunque di imparare, con grande semplicità, i vari passi di danza, senza faticare moltissimo.

    Inoltre, per chi ha poco tempo ed è sempre impegnato in tantissime attività, la scuola organizza dei percorsi personalizzati, che permettono, senza grosse perdite di tempo e mancati risultati, di poter raggiungere i propri obiettivi senza che la frustrazione possa venire a crearsi.

    La Pirouette e la danza classica.

    danza

    La seconda scuola, tra le tantissime presenti a Torino, è la scuola La Pirouette, dove la danza classica è una delle discipline che viene affrontata con grande serenità, e soprattutto con grande impegno, visti i meccanismi che contraddistinguono questa particolare scuola.

    Ogni lezione infatti risulta essere veramente interessante, visto che gli insegnanti, tutti ovviamente professionali ed in grado di far innamorare chiunque di questa particolare disciplina, cercheranno di tirar fuori il meglio da parte di ogni studente.

    Le lezioni inoltre sono strutturate a livelli, ovvero si parte naturalmente dalle basi per poi passare alle lezioni maggiormente complesse, le quali potranno essere affrontate solo da coloro che hanno dimostrato il massimo impegno in questa particolare attività sportiva.

    Pertanto, con questo corso è impossibile non imparare i vari passi di danza, visto che col passare del tempo, si sarà sempre più invogliati nell’apprendere nuove nozioni, e dunque a dare il meglio di sé stessi mentre si affronta questo particolare corso.

    La scuola di Timba Tumba Dance Academy.

    Ultima, ma non per importanza, è la scuola Timba Tumba Dance Academy, che permette agli appassionati di poter partecipare a dei corsi di danza classica, i quali verranno tenuti da degli insegnanti altamente qualificati e professionali sotto ogni punto di vista.

    Che vuole partecipare a questi corsi potrà trovare un ambiente armonioso, in grado di rendere felice chiunque: gli insegnanti invece cercheranno di aggiungere alle lezioni un pizzico di divertimento, il quale permetterà agli studenti di potersi divertire maggiormente, imparando i vari passi di danza classica.

    Ovviamente bisogna sottolineare che le lezioni saranno di difficoltà progressiva, e che la Timba Tumba organizza anche degli eventi di danza, i quali permettono agli studenti di poter divenire qualcuno, visto che le gare vedranno anche la presenza di una giuria assai preparata che permette agli studenti di poter accedere a delle competizioni di grande importanza.

    Torino dunque è la città dove la danza classica è di casa, viste la tantissime scuole di danza classica che sono presenti proprio all’interno di questa città.

     
  • aDmin 7:00 il 5 February 2015 Permalink
    Tag: corso di contabilità base   

    Delpho svela i segreti della contabilità 

    In ogni di ogni grande, media e piccola azienda c’è sempre un reparto che, per quanto si proceda con i tagli alle spese e al personale, non potrà mai venire del tutto soppresso. Mi riferisco al reparto amministrativo dove generalmente lavorano una o più persone che si occupano della gestione della contabilità generale dell’azienda. Se siete tra queste o, uno dei vostri desideri professionali è orientato in quella direzione, potrebbe allora essere di vostro interesse l’iscrizione ad un corso di contabilità base realizzato dalla Delpho a Torino.

    La scuola, con sede in via Vandalino 66/E in Torino, dispone di un vasto parcheggio e si trova a circa 300mt. dalla fermata Marche della metropolitana, pratica quindi da raggiungere anche per chi non avesse a disposizione un mezzo proprio.

    In questo periodo di crisi e di incertezza per l’impiego, la partecipazione a questi corsi anche da parte di chi in questo momento abbia un impiego part-time o sia a casa dal lavoro, potrebbe sfociare in nuove possibilità di impiego. Iscriversi ad un corso di formazione per intraprendere un percorso di riqualificazione professionale può aprire nuove porte nell’ambito occupazionale.

    corso-contabilita-torinoIl corso di contabilità base, ad esempio, si prefigge di raggiungere tra gli altri, gli obbiettivi di far comprendere ai partecipanti il SIC (sistema informativo contabile) ma anche i complessi meccanismi di registrazione e rilevazione delle scritture contabili sia con il metodo della partita doppia, che con quello della partita semplice. Potreste poi acquisire la padronanza di lettura dei bilanci consuntivi e preventivi e di tutti quei documenti che fanno parte della reportistica amministrativa aziendale.

    Saranno nel programma di studio anche la comprensione degli elementi che contribuiscono a modificare i movimenti di banca ed i flussi dei movimenti della cassa interna, la lettura degli estratti conto l’interpretazione delle fatture emesse dai clienti e ricevute dai fornitori di un’impresa.

    Questo corso di contabilità base sarà articolato su lezioni serali bisettimanali della durata di 2 ora ciascuna e avrà una durata totale di 22 ore. Sarà tenuto da un docente di eccezione: il dottor Luca Aime, consulente, tributarista, e qualificato formatore professionale.

     
c
crea un nuovo articolo
j
articolo/commento successivo
k
articolo/commento precedente
r
rispondi
e
modifica
o
mostra/nascondi commenti
t
vai in alto
l
vai al login
h
mostra/nascondi aiuto
shift + esc
cancella
data rooms virtuales Viaggi Salerno Allestimenti Street Food